Educazione

Educazione è un termine che può essere declinato in diverse forme.

ESSERE con operatori formati in continuità, propone laboratori di attività ludico-formative di tipo esperienziale, luoghi in cui si realizza una situazione di apprendimento in una dimensione operativa e progettuale che mobilita l’intero sapere dei soggetti coinvolti.

Ciò rappresenta un momento significativo di relazione interpersonale e di collaborazione costruttiva che si esprime attraverso compiti concreti da svolgere all’interno di uno spazio protetto in cui viene stimolata la creatività, la progettualità e la cooperazione, consolidando così l’autostima e valorizzando tutti i campi di intelligenza.

Lavorare, pensare, riflettere e produrre in gruppo per raggiungere obiettivi conosciuti e condivisi è un’esperienza che introduce i ragazzi alla vita sociale nei suoi molteplici aspetti e stimola la convinzione che i buoni risultati sono sempre frutto della determinazione di un gruppo di persone coerenti nella loro diversità.

Il laboratorio non va comunque inteso solo come luogo fisico fornito di materiali e strumenti, ma anche e soprattutto come procedura (quindi estendibile ad ogni disciplina) per l’attivazione di un percorso che da un progetto iniziale, tramite fasi ben chiare preventivamente definite e tutte operative, arrivi alla realizzazione di un “prodotto” finito.

Il ricorso a questa metodologia consente di far risaltare i punti di forza delle realtà in cui viene applicata attraverso la messa in atto dei valori tipici della cooperazione che hanno lo scopo di:

  • creare un clima positivo;
  • favorire la socializzazione;
  • sperimentare attività diversificate alternative alla lezione frontale;
  • valorizzare le capacità di ognuno e quindi consolidare l’autostima;
  • promuovere la cooperazione;
  • far acquisire competenze;
  • promuovere la capacità di problem-solving;
  • favorire la crescita psico-fisica dei ragazzi;
  • condividere la soddisfazione per il raggiungimento di un obiettivo comune.